TUBO CORRUGATO FOGNATURA SLOW FLOW

VOCE DI CAPITOLATO

Fornitura e posa in opera di tubazione a doppia parete in PE AD, di colore nero, esternamente corrugata e internamente dotata di macro scabrezze artificiali (tipo AMR), ottenute per ondulazione artificiale della parete interna della tubazione, atte a produrre perdite di energia del fluido tali da ridurne la velocità media qualora le pendenze di posa inducano valori di velocità superiori ai consentiti.

La tubazione di diametro … mm, in classe di rigidità anulare SN8, dovrà essere rispondente alla norma UNI EN 13476-3 ad eccezione del valore di scabrezza della parete interna, che dovrà essere ≤ 50 secondo coefficiente di Strickler. La tubazione dovrà essere prodotta da azienda operante in regime di Qualità e certificata secondo UNI EN ISO 9001:2008, con sistema di gestione ambientale conforme e certificata secondo norma UNI EN ISO 14001:2004. E’ richiesto il certificato di collaudo di resistenza all’abrasione verificata in accordo alla norma DIN EN 295-3, oltre alla opportuna documentazione scientifica rilasciata da Istituto competente, attestante l’effettiva funzionalità idraulica della condotta ricavata da test di campo o laboratorio. Le giunzioni fra gli elementi avverranno a mezzo di manicotto di giunzione con l’ausilio di apposite guarnizioni elastomeriche in EPDM conformi alla norma Europea EN 681-1, da posizionare singolarmente sulla “gola” fra le prime due successive corrugazioni all’estremità degli elementi stessi, oppure mediante giunti a doppia conchiglia (tipo CorPress) per maggiori garanzie di tenuta idraulica e meccanica.

SPECIFICA TECNICA

APPLICATIVO-EXCEL-DIMENSIONAMENTO-IDRAULICO-SLOW-FLOW

Tubazione a doppia parete in PE AD, di colore nero, esternamente corrugata e internamente dotata di macro scabrezze artificiali (tipo AMR), ottenute per ondulazione artificiale della parete interna della tubazione, atte a produrre perdite di energia del fluido tali da ridurne la velocità media qualora le pendenze di posa inducano valori di velocità superiori ai consentiti. La tubazione dovrà essere rispondente alla norma UNI EN 13476-3 ad eccezione del valore di scabrezza della parete interna, che dovrà essere ≤ 50 secondo coefficiente di Strickler. La tubazione deve essere dotata di opportuna documentazione scientifica, rilasciata da Istituto competente, attestante l’effettiva funzionalità idraulica della condotta ricavata da test di campo o laboratorio. Le giunzioni fra gli elementi avvengono a mezzo di manicotto, con l’ausilio di apposite guarnizioni elastomeriche in EPDM conformi alla norma Europea EN 681-1, da posizionare singolarmente sulla “gola” fra le prime due successive corrugazioni all’estremità degli elementi stessi, oppure mediante giunti a doppia conchiglia (tipo CorPress) per maggiori garanzie di tenuta idraulica e meccanica.

This post is also available in: Inglese Francese