UNARETI-ha-scelto-il-PIPE-TRACER-per-localizzare-le-sue-Linee-Gas

 

Il problema del corretto tracciamento e della successiva rintracciabilità delle tubazioni, è sempre più pressante per una corretta gestione delle reti, questo onere, non può più essere demandato semplicemente alla “buona volontà” delle imprese installatrici, che spesso utilizzano tecniche più o meno corrette, ma che dal punto di vista ingegneristico, non possono garantire risultati sistematici e soddisfacenti per il gestore.

Per questo motivo, UNARETI (importante Multiutility della provincia di Brescia), ha deciso di dotarsi del PIPE TRACER per le nuove reti gas.

PARLIAMO DI SISTEMA

Come già anticipato, se vogliamo affrontare concretamente il problema del tracciamento e della tracciabilità futura delle reti, dobbiamo dotarci necessariamente di SISTEMI, per questo è stato ideato PIPE TRACER, il sistema composto da TUBAZIONE in PE + CAVO SPECIALE, preassemblati in stabilimento per ridurre al minimo il margine di errore nella fase di posa in opera, che consente la:

  • Rilevazione

  • Localizzazione

  • Identificazione delle reti interrate con un notevole grado di precisione

UNARETI-ha-scelto-il-PIPE-TRACER-per-localizzare-le-sue-Linee-Gas2

IL CASO UNARETI – Iseo

UNARETI ha quindi deciso di utilizzare PIPE TRACER su un cantiere Pilota, in un contesto residenziale di un quartiere collinare di Iseo, a due passi dal lago.

Essendo il tracciato della rete da testare alquanto ramificato e complesso, rappresentava l’occasione ideale per implementare la nuova soluzione tecnologica. Decisivo per il buon esito del cantiere è stata la collaborazione tra l’ Ufficio Tecnico UNARETI e quello CENTRALTUBI che ha fornito adeguata assistenza in fase di progettazione, suggerendo la posizione dei terminali di connessione sulla base del tracciato in pianta, frutto anche delle considerazioni fatte sulla tipologia del terreno (e l’eventuale dispersione del segnale) o la presenza di “anelli” nella rete per determinare le distanze minime tra i connettori.

 

IL SISTEMA DI TRACCIAMENTO ” CUSTOM” UTILIZZATO

Per evitare la problematica delle successive ripavimentazioni (possibilità di “perdita” dei terminali di

UNARETI-ha-scelto-il-PIPE-TRACER-per-localizzare-le-sue-Linee-Gas3

tracciamento), è stata adottata una soluzione Custom, che ha previsto di adattare specifiche “scatole di connessione” idonee ad essere fissate in elevazione “a muro”, sistemate accanto alle armadiature dei contatori, per renderle quindi facilmente individuabili a posteriori.

 Il cantiere è proceduto velocemente. Le semplici operazioni di collegamento del cavo segnaletico e il posizionamento dei terminali, non solo non hanno fatto “perdere tempo” rispetto al normale svolgimento delle operazioni, ma anzi, sono state svolte dagli operatori nei “tempi morti” che intercorrono fra le saldature (riscaldamento-fusione-raffreddamento) delle giunzioni dei tubi, ottimizzando di fatto le operazioni in cantiere.

I tecnici di CENTRALTUBI hanno inoltre fornito anche indicazioni su come testare la linea interrata: a tratti, fra due terminali consecutivi, prima di asfaltare.

L’As-Built ufficiale si farà a pavimentazione asfaltata.

 

Se vuoi approfondire, di seguito trovi la scheda Prodotto del PIPE TRACER:

UNARETI-ha-scelto-il-PIPE-TRACER-per-localizzare-le-sue-Linee-Gas4